Home / Sociale / AREZZO – Opportunità di creare lavoro per le donne rifugiate
oxfam
oxfam

AREZZO – Opportunità di creare lavoro per le donne rifugiate

Al via ad Arezzo un progetto di Comune e Oxfam finanziato dallo Stato .

“Nuove opportunità di integrazione al lavoro per le donne rifugiate e richiedenti asilo nel territorio aretino”: un progetto del Comune di Arezzo con la collaborazione di Oxfam che prevede un percorso formativo e di orientamento all’autoimprenditorialità e la creazione di un fondo di garanzia per la concessione di piccoli prestiti necessari all’avvio dell’impresa.

“Nell’ambito della Casa delle Culture e del Centro Integrazione – sostiene l’assessore all’Integrazione del Comune Stefania Magi – siamo impegnati a realizzare progetti utili ad offrire opportunità di integrazione nel nostro territorio. Anche in questo caso, con la collaborazione di Oxfam stiamo portando avanti questo progetto realizzato attraverso i fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri è implementato da Oxfam Italia Intercultura con la consulenza di PerMicro. Obiettivo è favorire l’inserimento lavorativo e sociale di donne rifugiate e richiedenti asilo. La formazione di persone che possono creare nuove imprese non tolgono lavoro ad altri ma creano opportunità per tutti e aiutano la nostra economia”.

Il progetto prevede 7 incontri di conoscenza delle lingua italiana e 4 riguardanti l’avvio di impresa.

Sono già iniziati quelli di italiano “tecnico” presso la Casa delle Culture con il docente Stefano Alaqua, facilitatore linguistico di Oxfam, con lezioni frontali di lingua italiana, orientati sulla terminologia specifica legata al mondo imprenditoriale, commerciale e amministrativo. Al primo incontro hanno partecipato 10 donne straniere di cui 7 rifugiate. I prossimi sei appuntamenti sono previsti per tutto il mese di maggio nei giorni 7, 9, 11, 16, 18 e 21.

A completamento del quadro formativo ci saranno poi quattro incontri previsti il 31 maggio, il 1, 7 e 8 giugno con lezioni di avvio d’impresa per le donne che potranno accedere alle misure di microcredito, con la docente Francesca di Giuseppe.

fonte: Ufficio stampa Comune di Arezzo

Giovandomenico Guadagno

Nato nel 1986, giornalista pubblicista dal 2014. Segue fin da adolescente la politica locale e nazionale, raccontandone le sfaccettature su un periodico fiorentino. Per Toscana News si occupa di eventi, cultura e spettacolo.