Home / Arezzo / AREZZO – Diocesi in festa per il patrono san Donato
Locandina donato2013 r

AREZZO – Diocesi in festa per il patrono san Donato

La diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro rende omaggio al patrono san Donato, l’ “apostolo della Tuscia” che con la sua opera di annuncio del Vangelo ha convertito questo angolo di Toscana. Il vescovo martire sarà al centro di due giorni di celebrazioni che inizieranno martedì 6 agosto alle 17.30 con la celebrazione dei Primi vespri solenni nella Cattedrale di Arezzo. Alle 21.15, sempre in Duomo, ci sarà l’offerta dei ceri votivi che saranno donati dalle amministrazioni comunali del territorio. Sia i Primi vespri che l’offerta dei ceri saranno trasmessi in diretta sul canale 85 dall’emittente della diocesi TSD e in streaming all’indirizzo www.tsdtv.it/live.

L’arcivescovo ha invitato i sindaci dei 34 Comuni della Diocesi insieme alle autorità civili e militari. Da qualche anno è stato infatti ripreso l’uso antico che le amministrazioni comunali del territorio si facciano presenti in Cattedrale per la festa di san Donato secondo l’uso medievale. Alla cerimonia dell’offerta dei ceri saranno presenti anche i musici, gli sbandieratori, i rettori e i figuranti dei quartieri della Giostra del saracino di Arezzo e rappresentanze delle compagini medievali delle altre città della diocesi.

Alle 23.30 in Cattedrale verrà recitato l’Ufficio delle letture del Patrono.
Mercoledì 7 agosto, Solennità liturgica di san Donato, sono previste in Cattedrale alle 7 le Lodi mattutine seguite e la Messa. L’eucaristia verrà ripetuta anche alle 8, alle 9 e alle 12.
Alle 10.45 le celebrazioni si spostano nella Pieve di Santa Maria dove è custodito il prezioso reliquiario del santo patrono.

Alle 18 sarà celebrata la Messa stazionale presieduta dall’Arcivescovo e concelebrata dai sacerdoti della diocesi. Nel corso della liturgia, trasmessa in diretta sul canale 85 dall’emittente della diocesi TSD e in streaming all’indirizzo www.tsdtv.it/live, verrà ordinato diacono il nostro seminarista Leonardo Mancioppi.

Il martirologio vuole che il 7 agosto del 304 Donato, secondo vescovo della giovane comunità cristiana aretina e instancabile evangelizzatore del vasto territorio del municipio romano di Arezzo, morisse martire nel corso della persecuzione contro i cristiani voluta dall’imperatore Diocleziano. Recenti studi hanno dimostrato come l’elezione episcopale di Donato, datata attorno al 285, coincise con la completa cristianizzazione di Arezzo, che si concluse nel V secolo.

Fonte: Diocesi Arezzo

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.