Home / Arezzo / AREZZO – Chimera Nuoto stabilisce un nuovo record a Viareggio
Chimera Nuoto - Foto di gruppo

AREZZO – Chimera Nuoto stabilisce un nuovo record a Viareggio

La Chimera Nuoto si piazza settima nel medagliere: mai una società aretina era arrivata tanto in alto
2 ori, 2 argenti e 5 bronzi hanno consacrato i bravi nuotatori allenati da Marco Licastro e Marco Magara

AREZZO – Il nuoto aretino non era mai arrivato tanto in alto. Le nove medaglie conquistate dalla Chimera Nuoto al meeting internazionaleCoppa Carnevale” rappresentano infatti il miglior risultato mai raggiunto da una società della provincia alla prestigiosa manifestazione di Viareggio, uno dei più importanti appuntamenti giovanili europei che ha visto sfidarsi 44 società da tutto il continente.

A conferma del blasone del meeting basti considerare che ai primi due posti del medagliere si sono classificate le squadre della federazione italiana nuoto e la nazionale turca, mentre la Chimera Nuoto ha raggiunto un ottimo settimo posto davanti alla Fiorentina Nuoto Club o al Centro Nuoto Torino.

Il bottino finale degli aretini vanta 2 ori, 2 argenti e 5 bronzi, per un totale di 9 podi che testimoniano il netto miglioramento rispetto al 2013 quando arrivarono due sole medaglie. Al ricco medagliere della Chimera Nuoto ha Chimera Nuoto -  Carolina Bindi (1)contribuito soprattutto Carolina Bindi, una nuotatrice del 2002 che è arrivata prima nei 100 dorso, seconda nei 100 farfalla e terza nei 100 rana. Una bella affermazione è arrivata anche da Daisy Bertelli (2001) che si è confermata un’atleta competitiva anche a livello internazionale con un oro nei 100 dorso e un bronzo nei 200 misti. Tra le migliori è rientrata anche Elisa Fazzuoli (2001) che è arrivata seconda nei 200 stile libero e quarta nei 100 stile libero, mentre gli ultimi tre bronzi portano la firma di Giuditta Ducci nei 100 dorso, di Mattia Esposito nei 100 dorso e di Luca Trojanis nei 100 rana.

Chimera Nuoto -  Bindi, Fazzuoli e Bertelli a Viareggio

Nella squadra della Chimera Nuoto presente a Viareggio ha spiccato anche Lorenzo Sestini (quarto nei 200 stile libero) ma non sono mancati bei piazzamenti nemmeno da Martina Bisaccioni, Lorenzo Brandini, Andrea Cacioli, Edoardo Calussi, Laura Casi, Eleonora Camisa, Ivelin Petev Dimitrov, Olivia Ducci, Emanuele Fiorilli, Francesca Giomarelli, Maria Teresa Pescador, Filippo Porro, Margherita Porro, Chiara Serafini, Luca Serafini e Lucrezia Valtriani.

«Abbiamo colto un risultato storico – affermano i tecnici Marco Licastro e Marco Magara. – Pur avendo partecipato con meno atleti rispetto a tante altre società, siamo riusciti a conquistare un gran numero di medaglie e a piazzarci al settimo posto di un meeting internazionale come quello di Viareggio, precedendo numerose squadre che si sono complimentate per la crescita qualitativa dei nostri atleti. Ora continueremo a lavorare con impegno ed entusiasmo per mantenerci su questi livelli e per conquistare tanti podi anche ai prossimi campionati regionali».