Home / Arezzo / AREZZO – Chimera Nuoto, arriva il nuoto neonatale
Nuoto neonatale
Nuoto neonatale

AREZZO – Chimera Nuoto, arriva il nuoto neonatale

Il nuoto può essere la prima disciplina sportiva per ogni neonato: in vasca fin dai primi mesi di vita

Al palazzetto del nuoto ripartono anche i corsi da 4 a 6 anni per formare i nuotatori del domani

nuoto neonatale

nuoto neonatale

Il nuoto può essere la prima disciplina sportiva di ogni bambino. Già nei primissimi mesi di vita è infatti possibile stare in piscina, imparando così i fondamenti del nuoto e sviluppando quella sicurezza in acqua che rimarrà poi per il resto della vita. Questa convinzione anima anche la Chimera Nuoto che nei prossimi giorni aprirà i nuovi corsi della scuola nuoto neonatale rivolta ai bambini da 0 a 4 anni, dando il via presso il palazzetto del nuoto di Arezzo ad un trimestre di lezioni che si concluderà ad aprile.

Il primario obiettivo è quello di sviluppare fin da piccoli un sereno rapporto con l’ambiente acquatico, stimolando la massima autonomia in acqua e insegnando al bambino a galleggiare, ad immergersi e, in generale, a muoversi in piscina. Per riuscire in questo obiettivo, la Chimera Nuoto utilizza il metodo italiano Giletto, un metodo certificato che garantisce l’apprendimento del nuoto in età precoce permettendo lo sviluppo affettivo, cognitivo, linguistico e motorio del bambino. Nel nuoto baby è di fondamentale importanza anche il ruolo del genitore che sta in vasca con il figlio e che con la sua presenza stimola l’apprendimento del nuoto: la serenità e la tranquillità dell’adulto si trasferiscono in acqua al bambino e gli garantiscono fiducia nei propri mezzi.Chimera Nuoto - Nuoto baby (4)

«Siamo la prima società della provincia ad aver organizzato e valorizzato il nuoto per i più piccoli – spiega Marco Magara della Chimera Nuoto, – con oltre dieci anni di esperienza che ci hanno garantito l’affiliazione alla Scuola nazionale di educazione acquatica infantile. Nella scuola neonatale il bambino si abitua all’acqua e acquisisce sicurezza, apprendendo i primi fondamenti del nuoto e l’autonomia natatoria con la presenza costante e rassicurante del genitore permessa dall’organizzazione delle lezioni nel corso del fine settimana».

In contemporanea ai corsi di nuoto baby partiranno anche le lezioni della scuola nuoto per bambini dai 4 ai 6 anni, con lezioni nella vasca di media altezza per imparare a galleggiare, a tuffarsi e a nuotare in più stili. In questi corsi, il giovane atleta vive la piscina in autonomia e apprende innanzitutto che “se cade in acqua non affoga”, capendo i movimenti migliori per stare in sicurezza e per nuotare.

«La scuola nuoto per bambini – aggiunge Magara, – mira a porre le prime basi per quegli atleti che, in futuro, entreranno nei settori agonistici della Chimera Nuoto per praticare il vero e proprio nuoto sportivo e contribuire ai successi della società».

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.