Home / Arezzo / AREZZO – Chimera nuoto: 7 titoli regionali e 22 medaglie
Chimera Nuoto - I medagliati ai campionati regionali

AREZZO – Chimera nuoto: 7 titoli regionali e 22 medaglie

7 titoli regionali consacrano la Chimera Nuoto al top della Toscana; 22 medaglie ai Campionati Giovanili Regionali sono il miglior risultato mai raggiunto dal nuoto aretino. Questo ricco bottino ha permesso alla Chimera Nuoto di piazzarsi all’ottavo posto del medagliere

7 titoli regionali e 22 medaglie totali. La Chimera Nuoto batte tutti i suoi precedenti record e torna dai Campionati Giovanili Invernali Regionali con il miglior risultato mai raggiunto dal nuoto aretino. La manifestazione, ospitata dalle piscine di Livorno, ha visto gli atleti aretini protagonisti di tante belle prestazioni che hanno permesso loro di conquistare 7 ori, 5 argenti e 10 bronzi, un ricchissimo bottino con cui la Chimera Nuoto si è piazzata all’8° posto tra le 34 società in gara da tutta la Toscana.

«Abbiamo centrato 22 medaglie con 19 atleti – affermano soddisfatti i tecnici Marco Licastro e Marco Magara. – La nostra squadra era meno numerosa rispetto a quella della altre società ma, nonostante questo, siamo riusciti ad arrivare nei primissimi posti della Toscana e a ottenere ben 7 titoli regionali. Considerando l’elevato livello del nuoto toscano e dei nuotatori in gara, questo bel medagliere testimonia il grande valore di tutti i nostri atleti che si sono dimostrati capaci di regalare enormi soddisfazioni al nuoto aretino».

Tra le atlete in gara spicca la bella prestazione di Giuditta Ducci, una nuotatrice del 1998 che è riuscita a laurearsi Chimera Nuoto - La squadra ai campionati regionalicampionessa toscana per ben tre volte arrivando davanti a tutti nei 50, nei 100 e nei 200 rana. Eccezionali sono state anche Daisy Bertelli e Elisa Fazzuoli, due ragazze nate nel 2001 che, al loro primo anno nella categoria, sono riuscite ad aggiudicarsi due ori a testa e tante altre medaglie. Bertelli ha infatti centrato ben sei podi arrivando prima nei 100 e nei 200 dorso, seconda nei 400 e negli 800 stile libero e terza nei 200 e nei 400 misti, mentre Fazzuoli si è fermata a cinque con i primi posti nei 100 e nei 200 stile libero e i terzi posti nei 100 farfalla, nei 50 e nei 400 stile libero. Un tris di argenti porta la firma di Giamila Vannuccini (1995) che si è confermata tra le migliori della Toscana piazzandosi seconda nei 50, nei 100 e nei 200 dorso. Due medaglie a testa sono arrivate anche con Mattia Esposito (1999) e Margherita Porro (1998), che hanno conquistato un doppio bronzo a testa: il primo è salito sul terzo gradino del podio nei 100 e nei 200 dorso, e la seconda nei 400 e negli 800 stile libero. L’ultima medaglia è di Maria Teresa Pescador (1999), brava nell’arrivare terza nei 100 stile libero, mentre a chiudere la squadra della Chimera Nuoto a Livorno erano presenti anche Francesca Benedetti, Martina Bisaccioni, Andrea Cacioli, Edoardo Calussi, Laura Casi, Ivelin Petev Dimitrov, Olivia Ducci, Emanuele Fiorilli, Filippo Porro, Lorenzo Sestini e Lucrezia Valtriani. «Abbiamo vissuto un campionato esaltante – conclude Magara. – Non eravamo mai arrivati tanto in alto e ora continueremo ad allenarci per crescere ancora di più».