Home / Arezzo / AREZZO – Aurora Ridens riparte nel segno del ragionier Fantozzi
Sos Cabaret - Noidellescarpediverse ad Aurora Ridens

AREZZO – Aurora Ridens riparte nel segno del ragionier Fantozzi

Stasera mercoledì 28 gennaio, il laboratorio comico apre con lo spettacolo Non occorre che tu esca di casa

Simone Faloppa metterà in scena un reading sulla figura di una delle maschere più amate del cinema Sos Cabaret - Simone Faloppa

Aurora Ridens riparte nel segno del ragionier Fantozzi. Giunto alla dodicesima edizione, stasera mercoledì 28 gennaio il laboratorio comico dei Noidellescarpediverse inaugura il calendario di appuntamenti invernali con lo spettacolo Non occorre che tu esca di casa, un reading tutto dedicato ad una delle maschere più amate del cinema italiano del novecento. L’appuntamento, ad ingresso gratuito, è in programma alla 21.15, ospitato come da tradizione dal Circolo Culturale Aurora di piazza Sant’Agostino.

Scritto e interpretato da Simone Faloppa, Non occorre che tu esca di casa permetterà di ridere e di divertirsi con uno spettacolo costruito intorno alla riscoperta di Fantozzi, il libro di Paolo Villaggio che nel 1971 ha dato il via alla saga del ragioniere dalle mutande ascellari. Questo reading di Aurora Ridens proporrà dunque un omaggio apocrifo ad una figura come quella di Ugo Fantozzi che, con simpatia e ironia, ha saputo raccontato il lavoro, la famiglia e la quotidianità degli italiani. Il protagonista della serata sarà lo stesso Faloppa, attore ligure che sta dividendo la propria carriera tra Firenze e Roma con un teatro sperimentale costruito sui testi della letteratura italiana dimenticata.Sos Cabaret - Noidellescarpediverse (2) (2)

«La prima serata di Aurora Ridens sarà monografica – spiegano Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani, i Noidellescarpediverse, – con uno spettacolo divertente e inedito che promette risate per tutte le età attraverso la riscoperta del mitico Fantozzi. Il tutto mantenendo quello spirito di sperimentazione che da sempre caratterizza il nostro laboratorio e che permetterà a Faloppa di utilizzare il pubblico aretino come cavia per provare e rodare il suo esilarante reading». Lo spettacolo rappresenterà l’apice di una serata che sarà aperta dalla simpatia e dagli sketch dei padroni di casa, con i Noidellescarpediverse e il duo Alan&Lenny (Alan Bigiarini e Lenny Graziani), che scalderanno il pubblico con i loro nuovi personaggi. Ad arricchire ulteriormente Aurora Ridens contribuiranno le improvvisate di tre dei migliori comici del Lab Zelig di Livorno: il versiliano Stefano Martinelli, il livornese Nico Pelosini e il pisano Giacomo Terreni assicureranno risate mettendo in scena alcune gag recentemente mostrate in tv a Ti sparo l’ultima di Italia7.

«Un totale di otto comici – aggiungono i Noidellescarpediverse, – per un imperdibile appuntamento che partirà con il grande cabaret toscano per poi lasciare spazio allo spettacolo di Faloppa: siamo orgogliosi di inaugurare questa nuova edizione di Aurora Ridens con una scoppiettante serata tutta all’insegna della risata»

Sos Cabaret - Noidellescarpediverse e Alan&Lenny (3)

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.