Home / Eventi e cultura / Anna Premoli, scrittrice a sua insaputa, vince il Bancarella 2013
Anna Premoli premio bancarella

Anna Premoli, scrittrice a sua insaputa, vince il Bancarella 2013

Anna Premoli Ti prego lasciati odiarePONTREMOLI (Massa-Carrara) – Anna Premoli ha vinto la 61° edizione del premio Bancarella, assegnato ieri a Pontremoli, in provincia di Massa-Carrara. Il suo “Ti prego lasciati odiare“, edito da Newton Compton, è arrivato davanti a “Vipera” di Maurizio De Giovanni (Einaudi), “Implosion” di M. J. Heron (De Agostini Libri), “Il bambino con la fionda” di Vanna De Angelis (Piemme), “L’ultimo sogno longobardo” di Ugo Mariano (Coedit) e “Il profumo delle bugie” di Bruno Morchio (Garzanti).

Singolare la storia di Anna Premoli, divenuta scrittrice a sua insaputa. Infatti, non inviò mai il suo manoscritto, che aveva iniziato nella stesura nel 2009. Fu suo marito a pubblicarlo di nascosto in versione e-book per farle un regalo di compleanno. Poi, grazie al passaparola, il romanzo arrivò alla casa editrice Newton che decise di pubblicarlo. E, visti il premio e il successo che sta ottenendo, mai scelta fu più sensata.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.