Home / Eventi e cultura / America latina tra realtà ed utopia, due giorni di approfondimento a Firenze
americalatina manifesto

America latina tra realtà ed utopia, due giorni di approfondimento a Firenze

19 e 20 giugno 2015 – Firenze, Circolo di San Bartolo a Cintoia. Due giorni di approfondimento dal continente latinoamericano

 Il 19 e 20 giugno, al Circolo di San Bartolo a Cintoia, si svolgerà il seminario promosso da ARCI Toscana “America Latina, tra utopia e realtà – Analisi, cultura e nuove solidarietà dal continente latinoamericano”.

Due giorni interamente dedicati al continente dell’America Latina, al laboratorio di idee che ancora oggi rappresenta, per discutere di cooperazione e di solidarietà, della storia di questa terra, ma anche e soprattutto del suo presente e del suo futuro. Il tutto sarà facilitato dalla presenza di molti ospiti illustri, appartenenti alla società civile, intellettuali e rappresentanti diplomatici, che racconteranno la propria esperienza come base per costruire un ragionamento più ampio che vada a delineare quello che sarà per l’ARCI, e per chi vorrà condividere questo percorso, il rinnovato impegno verso il continente latinoamericano.

Saranno tanti ed illustri gli ospiti che si susseguiranno nei due giorni; tra questi ricordiamo coloro che parteciperanno alla giornata di Sabato, a partire da Geraldina Colotti, giornalista del quotidiano “il manifesto” e curatrice dell’edizione italiana di “Le Monde diplomatique”, gli economisti sudamericani Pablo Davalos e Rodrigo Rivas, il medico psichiatra Ugo Zamburru, Fondatore del circolo ARCI “Caffè Basaglia” di Torino e da molti anni impegnato in varie campagne in America Latina, fino ad Aldo Zanchetta, già coordinatorefra il 1998 e il 2006 della Scuola per la Pace della Provincia di Lucca.

Il ricco programma delle due giorni inizierà Venerdì mattina, 19 giugno, con la tavola rotonda di apertura “Strategie e priorità nelle relazioni con l’America Latina di oggi”, aperta alle associazioni e alla società civile che ha in atto progetti di cooperazione e solidarietà internazionale con l’America Latina. Dalle 14 quindi si apriranno ufficialmente i lavori con la registrazione dei partecipanti e l’introduzione al seminario a cura di ARCI Toscana sugli obiettivi dell’incontro e dell’iniziativa. In chiusura della prima giornata di discussione sarà organizzata una Cena sociale di raccolta fondi per la costruzione della nuova casa della cultura di Santa Fé a Cuba (15 euro su prenotazione) ed a seguire, dalle 21:30 Concerto di Cesar Martignon and The MamboKids Latin Band.

Il giorno successivo (Sabato 20 giugno) i lavori si apriranno fin dal mattino con i Saluti di Francesca Chiavacci, Presidente Nazionale ARCI e gli interventi di Alba Soto Pimentel, Ambasciatrice di Cuba in Italia e di Julian Isaias Rodriguez Diaz, Ambasciatore del Venezuela in Italia. Nel pomeriggio quindi spazio ai vari interventi degli ospiti annunciati con i quali si parlerà di società civile in America Latina, dei movimenti sociali popolari ed il loro ruolo nel continente sudamericano e dei legami che si sono creati tra organizzazioni, movimenti, associazioni latinoamericane e italiane nel corso degli anni. In un momento in cui l’Europa è attanagliata da una crisi di pensiero, ancor prima che economica, viene naturale rivolgere lo sguardo di nuovo a questa regione, per trarre ispirazione politica più che per portarvi modelli e linee di pensiero, come accaduto in passato.

Questi sono solo alcuni dei buoni motivi per partecipare al seminario del 19 e 20 giugno, promosso dall’ARCI Toscana al Circolo di San Bartolo a Cintoia. La partecipazione al seminario è gratuita.

Anna Cipriani

Mi chiamo Anna e sono un'aspirante. Un'aspirante laureanda, un'aspirante scrittrice, un' aspirante pubblicista. Studio, bloggo, scrivo, organizzo eventi, nel tempo libero scarabocchio modelli di abiti. Credo in (Dio)r, faccio colazione fuori da Tiffany e il mio unico motto e': con le calze trasparenti no, ma con il resto osare sempre, mediare mai.