Home / Ambiente e Agricoltura / Ambiente, al via la raccolta rifiuti “porta a porta” all’Osmannoro
Comune Sesto Fiorentino

Ambiente, al via la raccolta rifiuti “porta a porta” all’Osmannoro

Sesto Fiorentino – Partirà entro il mese di febbraio il “porta a porta” nelle aree ancora non coperte dal servizio nella zona industriale dell’Osmannoro, in via Torta – via Majorana e via Tevere e Metro.

 In tutto sono 220 le utenze non domestiche interessate, per una raccolta media prevista di 6 tonnellate la settimana.

A breve, Quadrifoglio, l’amministrazione comunale sestese e le associazioni di categoria organizzeranno le assemblee informative aperte a tutte le utenze dell’Osmannoro coinvolte  e alle quali sarà spiegato in dettaglio il nuovo servizio e la metodologia. Agli utenti saranno consegnati bidoncini in comodato d’uso e sacchi, a seconda delle esigenze.

Il calendario delle frequenze di ritiro dei singoli materiali  prevede un ritiro settimanale per RUI (indifferenziati), da uno a tre ritiri settimanali per multimateriale, due ritiri per la carta ed il cartone, un ritiro specifico per gli imballaggi in plastica e da tre a sei ritiri di organico per le utenze di ristorazione e mense aziendali.

“Con il porta a porta esteso alla terza area dell’Osmannoro, completiamo la raccolta differenziata in questa zona così strategica per tutta la città metropolitana – ha detto il sindaco di Sesto Fiorentino, Sara Biagiotti –  Elemineremo oltre 150 cassonetti e campane, aumentando i flussi di raccolta e allo stesso tempo superando i problemi di decoro e sicurezza legati all’abbandono di rifiuti ingombranti accanto ai contenitori stradali. Nelle prossime settimane si terranno le assemblee informative con tutte le aziende interessate dalla trasformazione del servizio. Sesto Fiorentino  – ha continuato il sindaco – si conferma un comune virtuoso, con una percentuale di raccolta differenziata arrivata oggi al 65%, superando di molto la media dell’area servita da Quadrifoglio che si attesta al 55,54%”.

Nel periodo gennaio-novembre 2014, nel comune di Sesto Fiorentino la raccolta differenziata è infatti cresciuta del 13,06% rispetto allo stesso periodo del 2013, mentre la frazione di rifiuti indifferenziati è diminuita del 6,4%. Tradotti in numeri, negli 11 mesi del 2014, la raccolta differenziata totale è stata pari a 18.332 tonnellate e l’indifferenziato a 14.107 tonnellate.

Nel dettaglio, i singoli quantitativi di materiali avviati a riciclo o compostaggio sono stati i seguenti: carta e cartone, 7.756 tonnellate; organico e vegetale, 5.542 tonnellate; imballaggi in vetro-plastica-metalli-tetrapak, 3.268 tonnellate; legno, 1.245 tonnellate; apparecchiature elettriche ed elettroniche, 317 tonnellate; 86 tonnellate di ingombranti; altri materiali destinati alla raccolta differenziata (olio, stracci, pile, farmaci, etc.), 118 tonnellate.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.