Home / Politica / Affluenza provvisoria per i Referendum di Fusione dei comuni in Toscana
toscana
toscana

Affluenza provvisoria per i Referendum di Fusione dei comuni in Toscana

In questo fine settimana, come precedentemente annunciato, si sono svolti e si stanno svolgendo vari referendum per la fusione di Comuni in Toscana. I due più importanti, per il numero di persone che stanno interessando, sono quello dell’Isola d’Elba e dei Comuni di Figline ed Incisa Valdarno. Si stanno svolgendo anche i referendum per la fusione dei Comuni di Castelfranco e Pian di Scò in Provincia di Arezzo e per quelli di Fabbriche di Vallico e Vergemoli a Lucca.

Per tutti e quattro i referendum sono chiamati al voto quasi 55 mila toscani per un totale di 14 Comuni coinvolti. Alle 22 di ieri sera avano votato 15.209 persone per un 27,69% di affluenza. Sotto il dettaglio comune per comune con le elezioni che proseguono fino alle 15 di oggi.

REFERENDUM COMUNE UNICO DELL’ELBA

  1. Campo nell’Elba 1.362 votanti (32,14%) su 4.238 elettori
  2. Capoliveri 978 votanti (30,08%) su 3.251 elettori
  3. Marciana 582 votanti (24,79%) su 2.348 elettori
  4. Marciana Marina 565 votanti (26,63%) su 2.122 elettori
  5. Porto Azzurro 1.053 votanti (36,91%) su 2.853 elettori
  6. Portoferraio 2.461 votanti (24,64%) su 9.987 elettori
  7. Rio Marina 558 votanti (29,37%) su 1.900 elettori
  8. Rio nell’Elba 227 votanti (21,33%) su 1.064 elettori

REFERENDUM FIGLINE E INCISA VALDARNO

  1. Figline Valdarno 2.956 votanti (22,14%) su 13.353 elettori
  2. Incisa in Valdarno 1.465 votanti (29,14%) su 5.027 elettori

REFERENDUM CASTELFRANCO PIANDISCO

  1. Castelfranco di Sopra 1.173 votanti (45,38%) su 2.585 elettori
  2. Pian di Scò 1.342 votanti (25,89%) su 5.183 elettori

REFERENDUM FABBRICHE DI VERGEMOLI

  1. Fabbriche di Vallico 213 votanti (33,65%) su 633 elettori
  2. Vergemoli 174 votanti (45,79%) su 380 elettori

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.