Home / Eventi e cultura / Ancora 600 biglietti per ”Buon compleanno Francesco Nuti”
Conti, Masini, Panariello, Pieraccioni ®MarcoBorrelli_060114_7971_2_stampa

Ancora 600 biglietti per ”Buon compleanno Francesco Nuti”

Carlo Conti, Marco Masini, Giorgio Panariello, Leonardo Pieraccioni per l’amico Francesco Nuti

Domenica 11 maggio – ore 21 Mandela Forum – viale Paoli – Firenze

“Davanti a veramente tanta, troppa, richiesta dello spettacolo per il compleanno di Francesco Nuti, abbiamo deciso di restringere un po’ il palco: invece delle chitarre suoneremo dei piccoli ukulele, e così abbiamo fatto in modo che si possano mettere in vendita ancora 600 biglietti!”.
Così annunciano entusiasti i quattro amici di Francesco Nuti, Panariello, Conti, Masini e Pieraccioni a pochi giorni dallo show, in programma domenica 11 maggio (ore 21) al Mandela Forum di Firenze, che ha visto polverizzare in soli tre giorni 6500 biglietti.I 600 biglietti saranno disponibili da mercoledì 30 aprile attraverso il circuito Box Office Toscana (via delle Vecchie Carceri, 1 – Firenze – tel. 055210804 – www.boxofficetoscana.it). Sono previsti tre ordini di posti – da 17, 20 e 30 euro – esclusi diritti di prevendita.
Inizialmente previsto all’Obihall, “Buon Compleanno Francesco Nuti” è stato spostato nel più capiente Mandela Forum. L’intero incasso sarà il regalo a Francesco Nuti – vittima nel 2006 di un grave incidente domestico – che il prossimo 17 maggio compirà 59 anni.I quattro artisti si esibiranno gratuitamente. “Buon Compleanno Francesco Nuti” sarà un vero spettacolo: Carlo Conti, Marco Masini, Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni attingeranno dal proprio repertorio e a quello dell’amico Nuti. Marco Masini prenderà spunto anche dalle colonne sonore di alcuni celebri film.
Prevendite: Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it – (tel 055210804)Info spettacolo Tel 055.667566 – www.bitconcerti.it

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.